torino-3
library-bibliothek-sigma-hdr-admont-816mm-975971-wallhere.com
beat-child-hand-woman-man-violent-34055511
c__fakepath_ctllogo

CENTRO TUTELA LEGALE

meraoroctlsegnalaabusisegnalaabusi

CENTRO TUTELA LEGALE

Professional Network

 

Sede Nazionale

Via Giovan Battista Barbieri n. 17

36061 - Bassano del Grappa (VI)

Tel .0424567533

info@centrotutelalegale.net

 

C.F. 91056140246


 

​ la tutela è un tuo diritto

DIRITTO PENALE

In un consorzio civile le condotte umane vengono disciplinate in modo specifico da regole atte ad evitare il proliferare di situazioni contrarie ad una pacifica convivenza.

Nessuno può farsi giustizia da solo. Tale compito è retaggio esclusivo dello Stato delegato funzionalmente  ad intervenire, attraverso la Magistratura, per reprimere quelle condotte ritenute contrarie alla legge.

Il diritto penale individua le regole cui attenersi nei rapporti sociali, la cui violazione comporta la reazione repressiva dello Stato mediante erogazione di  sanzioni.

Chiunque commetta condotte, attive,  passive od omissive, che l'ordinamento giuridico riconosce come reati è penalmente perseguibile. Il reato e' qualsiasi atto o fatto che l'ordinamento riconosce come tale.

Qualsiasi reato e' tale solo se previsto e riconosciuto dalla legge.

In base al principio di determinatezza la pena deve essere comprensibile. Deve risultare chiaro  a tutti i soggetti che interagiscono in un consorzio sociale quali sono i comportamenti leciti e quali sono quelli illeciti.

Per il principio di proporzionalità la pena deve essere sempre adeguata rispetto al delitto commesso.

Per il principio di retroattività la legge penale e' valida solo per l'avvenire.

Non si puo' punire un fatto successo prima della entrata in vigore della legge, quindi la legge penale non ha carattere retroattivo.

Per il principio della riserva di legge, nel diritto penale italiano qualsiasi nuovo reato e misura di sicurezza deve essere introdotto nel codice penale modificando il suo organico.

Il codice penale italiano attualmente in vigore distingue, all'art. 17, due diversi tipo di reato: il delitto (la cui pena può essere ergastolo, reclusione, multa) e la contravvenzione (la cui pena può essere arresto e ammenda).

 

La difesa penale in sede giudiziaria può essere esercitata solo con l'ausilio e l'intervento diretto di avvocati abilitati e competenti in materia.

 

PER OTTENERE QUALIFICATA DIFESA

AFFIDATI AI CONSULENTI DEL 

CENTRO TUTELA LEGALE !

CENTRO TUTELA LEGALE è un marchio registrato

E' vietato l'utilizzo del marchio e delle componenti del presente sito web

se non  formalmente autorizzate dalla società proprietaria

 


*" Le immagini utilizzate in questo sito provengono in prevalenza da Pixabay e WallHere, nel rispetto del copyright alla data di inserimento e di libera fruizione. ​Qualora siano state accidentalmente  inserite nel sito  foto coperte da copyright provenienti da diversa fonte, o siano subentrate modifiche sulle condizioni di libero utilizzo di dette foto,  se ne dichiara l'uso  del tutto involontario e incolpevole, con incondizionata disponibilità alla relativa immediata rimozione o all'indicazione dell'autore su specifica richiesta". 

Copyright 2019

copyright-symbol
hand-5259881280
handcuffs-921290640
penale-proprietactl
money-laundering-19631841920

​I reati contro il patrimonio sono disciplinati nel titolo XIII, libro secondo, del codice penale (artt. 624-648 quater C.p.). Rispondono all’esigenza di repressione di condotte lesive degli altrui diritti patrimoniali. Sono delitti che offendono, in via  prevalente, diritti soggettivi o facoltà a contenuto economico-patrimoniale in capo a persone fisiche o giuridiche.

Le fattispecie delittuose  sono fortemente diversificate tra loro e possono configurarsi in modo diversi. 

Alcuni delitti si realizzano con la sola aggressione unilaterale dell’altrui patrimonio da parte di un soggetto/agente, ad esemèio in caso di furto, rapina o appropriazione indebita. Tali delitti hanno in comune l'altruità della cosa quale oggetto materiale della condotta punita.

Altri delitti richiedono la sussistenza di elementi ulteriori rispetto alla condotta tipica dell’agente - soggetto astrattamente destinatario della pena -.

Ai fini della configurazione di altre fattispecie criminose contro il patrimonio (ad es. estorsione, truffa, insolvenza fraudolenta, circonvenzione di incapaci e usura), si rende necessaria la cooperazione della vittima nella causazione materiale dell’illecito. Ciò implica il compimento da parte della vittima di un atto negoziale o materiale, o di un’omissione, ricollegabile agli artifizi o raggiri, minacce o violenza, perpetrati dall’autore del reato, tali da viziare la formazione della volontà della persona offesa.

L’esigenza legislativa di frapporre efficaci ostacoli all’arricchimento illecito derivante da attività della criminalità organizzata, ha indotto il legislatore alla creazione di nuove figure di reato contro il patrimonio che esulano dallo schema codicistico tradizionale.

Alcune di queste si realizzano attraverso la messa in circolazione e/o il reimpiego di beni o capitali illeciti, in quanto provenienti dalla commissione di una pregressa condotta costituente delitto (ad es. ricettazione o riciclaggio).

Per ottenere una verifica e una consulenza qualificata in ragione di eventuali reati subiti contro il patrimonio puoi rivolgerti agli esperti qualificati del

 CENTRO TUTELA LEGALE

LA TUTELA E' UN TUO DIRITTO !

I reati finanziari identificano quegli illeciti che hanno un impatto diretto o indiretto sull'economia. Sono crimini che si ripercuotono  sulla finanza pubblica e privata delle imprese, sui mercati di borsa nazionali e internazionali. 

Le fattispecie delittuose  sono fortemente diversificate tra loro.  I più noti sono i reati di anatocismo, concorrenza sleale, riciclaggio di denaro, corruzione, pubblicità ingannevole, frode del consumatore e in tema di brevetti, esercizio abusivo di attività finanziaria, insider trading, aggiotaggio, illeciti societari, contrabbando, falso in bilancio, usura e tutti i fenomeni di economia "sommersa" (lavoro irregolare, affitti in nero, ecc.).

Per ottenere una verifica e una consulenza qualificata in ragione di eventuali reati economici p finanziari  subiti puoi rivolgerti agli esperti qualificati del

 CENTRO TUTELA LEGALE

LA TUTELA E' UN TUO DIRITTO !

Diverse e ulteriori  sono le categorie di reati contemplate e sanzionate dalla legislazione italiana.

Tra queste annoveriamo i reati contro gli animali, i reati associativi, militari, tributari, il traffico di armi e droga, l'immigrazione illegale e altri ancora.

La materia penale esige particolare studio, esperienza, cura e sensibilità.

Il professionista svolge delicata e complessa attività legata alla tutela dei diritti fondamentali dell'uomo.

In materia penale l'individuo diviene protagonista attivo o passivo di una condotta illecita che potrebbe segnarlo per tutta la vita.

A volte la vita stessa viene tragicamente recisa da condotte criminose colpose o dolose che vanno severamente punite.

Dall'altra parte le vittime di tali condotte reclamano giustizia ed esigono il giusto ed equo risarcimento.‎

I Consulenti CTL specializzati in diritto penale sono a vostra completa disposizione per fornire immediata e accurata consulenza e qualificata assistenza per ogni specifica problematica e necessità. Dalla semplice redazione di un denuncia/querela, all'intervento difensivo e procedurale mirato a favore della parte indagata o imputata, all'assistenza della parte lesa dal reato con costituzione in giudizio di parte civile.

NON AFFIDARE LA TUA DIFESA AL CASO

PER SALVAGUARDARE

I TUOI DIRITTI

CONTATTA SUBITO

I CONSULENTI DEL 

 CENTRO TUTELA LEGALE

LA TUTELA E' UN TUO DIRITTO !

I reati contro la persona sono disciplinati nel Titolo XII del libro II del codice penale. Ricomprendono tutti quei fatti che ledono o mettono in pericolo i beni fondamentali dell’individuo: vita, integrità, salute, onore, libertà, dignità, ed altri ancora.

Il codice penale  li suddivide in quattro Capi:

Capo I – Dei delitti contro la vita e l’incolumità individuale;

Capo I bis – Dei delitti contro la maternità;

Capo II – Dei delitti contro l’onore;

Capo III –  Dei delitti contro la libertà individuale.

 Se ritieni di aver subito un reato conto la tua persona chiedi e ottieni un intervento immediato dei Consulenti del 

CENTRO TUTELA LEGALE

LA TUTELA

  E' UN TUO DIRITTO !

Privacy PolicyCookie PolicyTermini e Condizioni